06 77 25 48 62 - 06 32 32 67 77 La Gouderie - 7 rue de l’Église - 50480 ANGOVILLE-AU-PLAIN

La tenuta

La tenuta

Nelle vicinanze di Utah Beach, Jacqueline e Eraldo , saranno felici di accogliervi in questa antica abitazione del tutto rinnovata, con annessa scuderia.

Ad accogliervi sarà la coppia di italiani, che ha ristrutturato questa casa realizzata durante il XVII secolo rispettandone la tradizione normanna, così da potervi offrire uno charme unico nel suo genere, a due passi dalle storiche spiagge dello sbarco.

Questa casa di paese ,è sempre stata punto di riferimento per gli abitanti con il suo forno per il pane e la sua “cidrerie”,in seguito fu trasformata in un cascinale, e successivamente in posto di comando per la 101st Airborne il 6 giugno 1944 . Ora “Domaine istorique” , vi offrirà la possibilità di trascorrere un soggiorno tranquillo, sia per voi che per i vostri cavalli.

Beneficerete di un’ entrata indipendente, di una sala riservata per la colazione, una cena, o per leggere accanto al camino.

Una magnifica scala di granito, vi accompagnerà nelle camere finemente decorate, potrete così leggere gli articoli di giornale, che hanno accompagnato gli abitanti della casa nella seconda guerra mondiale.

Perche "Angoville 44 ?"

All’alba del 6 giugno 1944, il più grande esercito del mondo sbarcava sulle spiagge della Normandia, determinato a porre fine ai cinque anni di una guerra spaventosa. La tenuta di Jacqueline e Eraldo, la GOUDERIE, sita ad ANGOVILLE au PLAIN ,non lontano dalla spiaggia DE LA MADELEINE, nome in codice UTHA BEACH, ha fatto forzatamente parte della storia accogliendo i soldati americani della 101st airborne division, fra questi il colonnello Robert F.SINK (gli appassionati di BAND of BROTHER conosceranno sicuramente), e il paracadutista Jack Womer, quest’ultimo ritornato anni dopo nelle vesti di scrittore, è stato ospitato nella casa di questa coppia di italiani, per essere onorato dallo stato Francese della legione d’onore.

Qui ad ANGOVILLE 44 l’emozione di quelle lunghe giornate, della seconda guerra mondiale, è rimasta intatta, il dovere della memoria è essenziale, senza distorcere la storia, le emozioni sono intatte.
Perciò ANGOVILLE per comune storico, e 44 per non dimenticare

Le ColoIl colonnello Robert F. Sink comandante
della 506th/101st sulla soglia della casa.

Galleria

ANGOVILLE 44